Che cos'è una cura canalare

La cura canalare è una terapia endodontica necessaria in presenza di un dente gravemente danneggiato o soggetto a infezione. Il suo nome deriva dalle caratteristiche della cura che interviene sui canali radicolari che si trovano all'interno della radice del dente.

Il russamento notturno è un fenomeno piuttosto frequente tra le persone. Quando si tratta di un evento sporadico non deve destare preoccupazione. Nel caso in cui questo fenomeno si manifesta tutta la notte, disturbando il nostro sonno e quello di chi ci sta accanto, è importante individuarne le cause e intervenire tempestivamente.

La roncopatia e le apnee notturne possono essere causate da numerosi fattori, vediamo insieme quali sono i principali e come gestirli nel modo giusto.

Quando si mette l'apparecchio ai denti ai bambini?

Una delle domande più frequenti dei genitori quando si parla di ortodonzia nei bambini è: a che età si mette l'apparecchio ai denti? Nel nostro blog ti abbiamo parlato spesso dell'importanza dell'igiene orale fin dai primi anni di vita. La maggior parte dei problemi al cavo orale negli adulti sono causati da una scarsa igiene orale da bambini

Per prevenire e rendere meno impegnative le cure dal dentista, è essenziale mantenere una corretta igiene e eseguire visite di controllo periodiche già a partire dai 2/3 anni anche in assenza di problemi evidenti. Queste visite sono indispensabili, non solo per individuare disturbi sul nascere ma anche per correggere cattive abitudini che possono causare problemi di malocclusione e denti storti. 

Come si pulisce l'apparecchio di contenzione?

L'apparecchio di contenzione, chiamato anche apparecchio contenitivo, è una soluzione nel campo dell'ortodonzia invisibile che può essere realizzata sia in plastica trasparente ma anche da fili metallici. In genere viene usato come step successivo alla terapia ortodontica per mantenere i risultati raggiunti ed evitare la recidiva. Dopo tanta fatica sarebbe un peccato vedere i denti che poco a poco ritornano alla loro posizione originaria. 

Grazie alle mascherine di contenzione è possibile evitare questo spiacevole evento. Oggi vogliamo spiegarti come pulirlo nel modo giusto.

Le principali cause delle tasche gengivali

Le tasche gengivale si formano in seguito a un aumento del solco gengivale. Il solco è caratterizzato da un canale stretto e profondo tra la superficie del dente e l'epitelio sulcare della gengiva marginale. In una condizione normale questo solco ha una profondità che varia tra uno e tre millimetri. Quando ci si trova in presenza di parodontopatie diventa più profondo e può superare anche i quattro millimetri.

Quali sono le cause di questo fenomeno? Continua a leggere!