Apparecchio invisibile fisso e mobile

Il trattamento ortodontico invisibile utilizza apparecchi di ultima generazione, pensati per chi vuole raddrizzare i propri denti senza alcun impatto estetico. Questi dispositivi sono trasparenti o posizionati in modo tale da risultare invisibili, così da ridurre al minimo l’imbarazzo del portare l’apparecchio, sia in ambito lavorativo che personale.

Esistono diverse soluzioni tra cui scegliere in base alle esigenze del paziente e alla terapia necessaria.

Perché scegliere l’apparecchio invisibile?

L’ortodonzia non è riservata esclusivamente ai bambini e ai ragazzi. Anche nei pazienti adulti il trattamento ortodontico è efficace e può migliorare l’armonia della bocca, l’estetica e la postura del paziente, contribuendo a evitare problematiche quali: dolori cervicali e muscolari, l’usura dei denti, lo sviluppo di carie e l'infiammazione delle gengive.

Spesso però i pazienti non vogliono portare un apparecchio ortodontico tradizionale per ragioni di tipo estetico. Per questo la ricerca ha prodotto e sviluppato gli apparecchi invisibili che permettono di correggere le malocclusioni senza rovinare l’estetica del viso.

L’ortodonzia invisibile offre numerose soluzioni per tutti i pazienti sia adulti, che adolescenti.

È possibile scegliere un apparecchio fisso invisibile, simile a un dispositivo tradizionale, viene posizionato nell’arcata interna invece che su quella esterna, risultando così completamente invisibile. L’apparecchio linguale è composto da placchette (disponibili in ceramica, fibra di vetro, acciaio e resina, oro) collegate tra loro da fili metallici. In genere si utilizza questa soluzione in caso di pazienti con problematiche che richiedono un’azione più incisiva.

In alternativa è possibile utilizzare mascherine trasparenti mobili, che possono essere rimosse in autonomia dal paziente ma che devono essere indossate costantemente nell’arco della giornata (dalle 20 alle 22 ore in base alla terapia). Nel nostro studio vengono utilizzate le mascherine INVISALIGN.

I vantaggi dell’apparecchio invisibile

La scelta di un trattamento di ortodonzia invisibile offre numerosi vantaggi rispetto all’ortodonzia tradizionale.

L’apparecchio fisso invisibile è utile perché:

  • risulta impercettibile all’esterno poiché viene posizionato sulla superficie linguale dei denti;
  • offre risultati più immediati perché agisce nell’arco delle 24 ore e non può essere rimosso dal paziente;
  • consente anche ai pazienti che presentano problematiche importanti di sfruttare i vantaggi dell’ortodonzia invisibile.

Tra i vantaggi dell’apparecchio mobile trasparente troviamo:

  • la realizzazione su misura, per guidare lo spostamento dei denti e restituire un sorriso perfetto;
  • la comodità, grazie a un design piatto che non infastidisce il paziente e non causa danni alla bocca poiché privo di sporgenze;
  • la corretta igiene orale, l’apparecchio può essere rimosso per essere spazzolato e per rendere più semplice la pulizia quotidiana dei denti.

I vantaggi sono legati alla tipologia di modello scelto. Tra quelli più utilizzati nel nostro Studio Dentistico a Cagliari per l’ortodonzia invisibile, abbiamo:

  • Invisalign, un apparecchio mobile trasparente facilmente rimovibile, comodo da utilizzare e confortevole. È possibile togliere il dispositivo sia durante i pasti che per mantenere una corretta igiene orale. Inoltre, le mascherine sono costruite su misura sulle impronte di precisione così da aderire perfettamente ai denti del paziente.
  • Win, un apparecchio linguale invisibile che permette la correzione dei denti disallineati sfruttando l’efficacia del dispositivo fisso posizionato sulla superficie interna dei denti. La basetta del bracket ha un design piatto e assicura lo spostamento dei denti senza infastidire il paziente. Gli archi sono realizzati con una particolare tecnologia robotica assistita da computer che permette di realizzare un dispositivo caratterizzato dal massimo comfort.
  • Incognito, un apparecchio invisibile realizzato in lega d’oro così da risultare perfetto anche per i pazienti che soffrono di particolari allergie, risultando inoltre più sottile rispetto ai dispositivi in acciaio. Il dispositivo è creato grazie a tecniche di robotica industriale che personalizza ogni singolo attacco adattandolo ai denti del paziente.

Come avviene il trattamento

L’ortodontista specialista, dopo aver analizzato le impronte, le lastre e le fotografie del paziente, attraverso l’uso dello scanner intraorale effettuerà una scansione 3D dei denti e definirà un piano di trattamento personalizzato.

Le modalità di creazione del dispositivo e la terapia sono strettamente connesse alle esigenze del paziente e alla tipologia di apparecchio scelto. Invisalign, Win, Incognito sono solo alcuni dei modelli che possiamo utilizzare per correggere l’allineamento dei denti.

In genere le visite con l’ortodontista hanno una cadenza mensile o bimestrale, durante le quali l’apparecchio viene controllato e modificato far procedere il trattamento.

Al termine della terapia, al paziente verranno fornite le mascherine per la contenzione, che dovranno essere portate durante la notte per evitare la cosiddetta recidiva. Le mascherine stabilizzano il risultato raggiunto ed evitano che i denti tornino alla loro posizione iniziale, prima del trattamento.