L’odontoiatria per bambini, o pedodonzia, si occupa della cura dei denti dei più piccoli. La prevenzione rappresenta per la pedodonzia un obiettivo fondamentale, per questo motivo una prima visita di controllo è consigliata a partire dai 2-3 anni. Durante la visita lo specialista, il pedodontista, verifica lo stato di salute dei denti e delle gengive segnalando se sono necessarie delle cure o terapie di prevenzione.

Perché l’odontoiatria infantile?

La prevenzione sin da molto piccoli è fondamentale in odontoiatria, in quanto alcune abitudini sbagliate possono influenzare negativamente lo sviluppo della dentatura. I denti da latte inoltre, anche se vengono sostituiti durante la crescita dai denti permanenti, devono essere tenuti sotto controllo. Possono, infatti, cariarsi, anche nei primi anni di vita, e quindi causare dolore come succede negli adulti.

Un altro compito fondamentale dell’odontoiatria infantile è quello di far superare ai piccoli pazienti le paure che possono essere trasmesse inconsapevolmente dai genitori, e di permettere quindi al bambino di andare sereno alle visite dal dentista. I bambini abituati sin da piccoli a recarsi dal dentista, oltre a mantenere nel corso degli anni la salute orale, diventano da grandi dei pazienti che saranno sempre attenti alla cura dell’igiene orale e alla prevenzione.

Nello Studio Dentistico Piras Denotti, che vanta una tradizione unica in Sardegna per la pedodonzia, i piccoli pazienti vengono inseriti nello studio per esplorare l’ambiente e scoprire che non c’è nulla di cui aver paura. Questo significa che le prime volte non verranno curati, ma semplicemente conosceranno gli strumenti, molto rumorosi ed assai strani, in un ambiente protetto, perché non ne abbiano paura in futuro.

I vantaggi dell’odontoiatria infantile

Portare i bambini sin da piccoli a fare le visite dal dentista garantisce numerosi vantaggi:

  • i problemi di sviluppo delle ossa mandibolari, se identificati da piccoli, possono essere risolti con terapie più rapide, meno invasive e meno costose
  • è possibile individuare abitudini sbagliate che se non corrette possono compromettere il corretto sviluppo della dentatura
  • il rischio di carie può essere ridotto notevolmente evitando al bambino il dolore causato dal mal di denti e le successive cure
  • il bambino si abituerà ad andare dal dentista serenamente e negli anni avrà maggior cura della sua salute orale

Come avviene il trattamento

Consigliamo di portare il bambino a fare una prima visita ancor prima che vi sia una emergenza, in modo da permettere al piccolo di conoscere la struttura senza collegarla ad un ricordo negativo. All’interno del nostro studio è stato sviluppato il progetto Super Poteri, che permette ai bambini di vivere la visita come un’avventura magica. Per capire meglio come funziona abbiamo dedicato una sezione apposita del sito che potete visitare cliccando qui.

All’interno dell’area operativa i bambini entrano da soli, in modo che si crei subito un rapporto tra il dentista e i piccoli pazienti, che saranno quindi al centro dell’attenzione. In questo modo si può creare un legame di maggiore fiducia, in quanto gli interlocutori sono i bambini, senza l’intermediazione dei genitori.

Durante il primo incontro i piccoli potranno conoscere il dentista che gli mostrerà la sala, controllerà lo stato di salute della bocca e gli darà le prime indicazioni su come lavarsi i denti e quali sono le regole per avere un sorriso sano. Al termine di ogni visita poi vengono regalate delle speciali carte dei poteri che con la realtà aumentata prendono vita e mostrano il potere guadagnato.