Nel nostro blog parliamo spesso di quanto sia essenziale mantenere una corretta igiene orale per prevenire le principali patologie dentali. Il primo passo per una salute completa del cavo orale è iniziare fin da piccoli. I bambini devono coltivare l'abitudine alla pulizia dei denti e alla figura dei dentisti per bambini, senza paure e preoccupazioni.

Da cosa iniziare?

Igiene orale dei bambini

Educare all'igiene orale i bambini

Abituare i più piccoli a prendersi cura della salute della bocca non è semplice ma se si inizia fin dalla tenera età diventerà una cosa naturale e un'abitudine a cui non potranno rinunciare. Pulire i dentini, controllare la bocca, pulire lingua e guance, sono tutte abitudini indispensabili per avere un sorriso bello e sano

È importante ricordare che la placca batterica è sempre pronta ad attaccare, anche nei bambini. I residui di cibo che non vengono rimossi possono causare la proliferazione dei batteri e causare carie, gengiviti e tartaro

Sappiamo che i primi denti iniziano a comparire intorno ai 6 mesi ma molto spesso si commette l'errore di non pensare che la dentizione è presente anche nel neonato. La cura e salute delle gengive è importante per garantire la corretta nascita dei primi dentini. Dopo l'allattamento, è essenziale pulire le gengive con una salvietta o una garza per eliminare i batteri. 

Quando sarà spuntato il primo dentino potrà iniziare a utilizzare il primo spazzolino a setole morbide con un'esigua quantità di dentifricio al fluoro. 

Inoltre, una volta terminata l'assunzione di latte o succhi di frutta dal biberon, è opportuno allontanarlo quanto prima dalla bocca per evitare la formazione di carie da biberon. Queste sono causate dai batteri che si depositano durante la suzione. 

Cosa fare a 6 mesi?

Alla comparsa del primo dentino è essenziale portare il bimbo alla prima visita dal dentista, una figura a cui dovrà abituarsi in modo naturale proprio come avviene con il pediatra. Da quel momento è opportuno fissare visite di controllo ogni 6 mesi così da tenere sempre in osservazione la salute della bocca e intervenire tempestivamente se qualcosa non va. 

 

Cosa fare a 3 anni?

I denti da latte compaiono tutti entro i 3 anni e iniziano a cadere verso i 6 anni, quando contemporaneamente iniziano a spuntare quelli permanenti. Questo processo termina indicativamente intorno ai 13 anni

A partire dai 3 anni il bambino inizia a essere più autonomo e a gestire da solo la pulizia dei denti

Il nostro studio dentistico a Cagliari ha ideato un programma speciale pensato per i bambini, che possono così prendere confidenza con i nostri dentisti, con la sala d'attesa e con la tanto temuta poltrona, abbandonano ogni timore. È proprio in questi primi istanti che si vanno a costruire le paure che ci portiamo dietro anche in età adulta.

Il programma Super Poteri aiuterà il tuo bambino a vivere gli incontri con il dentista come un momento di gioco in cui impara a conoscere i rischi di una scarsa igiene orale ma anche i piccoli trucchi per prendersi cura autonomamente dei suoi denti.

Istruzioni per l'igiene orale dei bambini

 

Spazzolamento, durata e frequenza, sono solo alcuni dei punti essenziali che dobbiamo spiegare ai nostri piccoli. 

Per prima cosa deve imparare che la frequenza dello spazzolamento è di almeno 3 volte al giorno, ovvero dopo ogni pasto. La durata di ogni lavaggio deve essere almeno di 2 minuti per riuscire a eliminare correttamente i batteri e pulire bene la cavità. 

Lo spazzolamento deve essere delicato e bisogna raggiungere anche i punti più profondi. Inoltre, non occorre esagerare con il dentifricio, soprattutto nei primi anni. Può iniziare con una quantità simile a un chicco di riso, per arrivare a un fagiolino e poi, in età adulta, ad una perla

Oltre all'uso dello spazzolino, è importante insegnare anche l'uso del filo interdentale, soprattutto quando i denti iniziano a diventare permanenti. In questa fase, a partire dai 6 anni, le abitudini acquisite dal bambino saranno indispensabili per assicurare una dentatura sana e forte, priva di carie e altre patologie dovute a una scarsa igiene orale.